Inizio Pagina
sei in: home [1] » servizi [3] » servizi contabili » articolo

Menu principale di navigazione

Contenuto della pagina

IMU 2013 - informazioni

Per il Comune di Bagni di Lucca sono confermate, anche per il 2013, le aliquote IMU già fissate per il 2012 con deliberazione del Consiglio comunale 3 del 05.03.2012, così definite:
- aliquota base 1,06%
- aliquota abitazione principale 0,4%
- aliquota per fabbricati ad uso strumentale 0,2%
-Detrazione abitazione principale € 200,00, rapportate al periodo dell’anno durante il quale si protrae le detrazione.
Fabbricati di categoria catastale D: il versamento va effettuato tenendo conto che il 7,6 per mille è da destinare allo stato e il 3,00 per mille è di competenza comunale.

Scadenze: La PRIMA RATA IMU 2013 è FISSATA AL 17.06.13
Nota bene: slittata al 16.09.2013 la prima rata IMU 2013 per le seguenti categorie:
- l’abitazione principale e relative pertinenze. Sono escluse dalla sospensione le abitazioni di tipo signorile, classificate nella categoria catastale A/1, le ville, classificate nella categoria catastale A/8, i castelli o i palazzi di pregio storico o artistico, classificati nella categoria catastale A/9;
- le unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonché per gli alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP, istituiti in attuazione dell’art. 93 del D. P. R. 24 luglio 1977, n. 616;
- i terreni agricoli e i fabbricati rurali di cui all’art. 13, commi 4, 5 e 8, del D. L. n. 201 del 2011.

Codici tributi da indicare su modello F24:
3912 IMU – su abitazione principale e relative pertinenze - comune (pagamento sospeso fino a settembre)
3913 IMU – per i fabbricati rurali ad uso strumentale - comune
3916 IMU – per le aree fabbricabili – quota comune
3917 IMU – per le aree fabbricabili – quota stato (utilizzabile solo per i ravvedimenti IMU 2012)
3918 IMU – per gli altri fabbricati – quota comune
3919 IMU – per gli altri fabbricati – quota stato (utilizzabile solo per i ravvedimenti IMU 2012)
3925 IMU – per i gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – quota stato (7,6 per mille)
3930 IMU – per i gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – incremento comune (3,00 per mille)

03/06/2013