Inizio Pagina
sei in: home [1] » informazioni » avvisi » archivio avvisi » avviso

Menu principale di navigazione

Contenuto della pagina

COMUNICATO AI CITTADINI

Comunicato ai cittadini circa le disponibilità di Bilancio

Con riferimento alle recenti affermazioni apparse sulla stampa da parte dell’’ex sindaco Donati e dell’ex assessore Pierotti rimango stupito quando gli stessi dichiarano di non essere al corrente delle cifre a disposizione; non sono stati forse loro a predisporre ed approvare il bilancio 2012? E se, come dicono, ci sono altre risorse disponibili, li preghiamo vivamente di segnalarle a noi e ai dirigenti dei servizi perché a nessuno risulta tale disponibilità.
Sarebbe inoltre il caso spiegassero ai Cittadini i motivi per cui la passata amministrazione ha deciso, tra l’aprile 2011 e l’aprile 2012, di spendere la somma complessiva di € 87.798,93 in arredi, tavoli e mobili per il palazzo comunale per i quali non c’è neanche lo spazio mentre le scuole sono in condizioni pietose tanto da avere tre aule chiuse al capoluogo perché ci piove dentro e dove i bambini si devono spostare dalle finestre quando c’è il sole perché mancano le tende.
Proprio per le scuole abbiamo deciso di rinunciare all’esecuzione dei lavori in piazza del Circolo dei Forestieri; tali lavori avrebbero richiesto un esborso di 180.000 euro da parte del Comune. Riteniamo che il Capoluogo meriti un progetto di revisione complessivo e non interventi senza un progetto unitario come svolti fino ad oggi. Rinunceremo volentieri a 160.000,00 di contributo regionale, utilizzando, visto che non c’è possibilità di accendere nuovi mutui, i 180.000,00 euro impegnati con i fondi di bilancio per fare interventi che ci permettano di migliorare, per quanto possibile, le condizioni di sicurezza e vivibilità sulle scuole stesse; daremo infatti a breve l’incarico per il progetto delle nuove caldaie delle scuole medie ed elementari del capoluogo, intervento che riteniamo possa portarci al minimo un risparmio di 20/25.000 euro l’anno di combustibile confidando di riuscire a sostituirle prima della stagione invernale.
Eseguiremo inoltre un intervento “di minima” sulla copertura delle scuole stesse in maniera da impedire le infiltrazioni di acqua avvenute negli anni passati e che hanno causato l’inagibilità di alcune aule.
Ringraziamo infine il sig. Pacini, segretario del PD, che si stupisce come in due mesi non abbiamo avviato il Rinascimento di Bagni di Lucca. La sua fiducia nelle nostre capacità ci onora, purtroppo il degrado generale a cui lui ha contribuito non intervenendo nei momenti opportuni come opposizione, impone tempi lunghi per la risoluzione dei problemi. Ci stupiamo invece noi del perché il Sig. Pacini, all’epoca consigliere di opposizione, non si sia opposto alla spesa scellerata dell’acquisto dei mobili mentre ora lo stesso viene a chiederci perché non si riescano a trovare i soldi per fare gli interventi.

Stefano Tintori
Ass. LL.PP.

12/07/2012