Inizio Pagina
sei in: home [1] » informazioni » avvisi » archivio avvisi » avviso

Menu principale di navigazione

Contenuto della pagina

Aggiornamenti del Sindaco emergenza covid19 - 19 marzo 2020

Vi aggiorno sulla situazione ad oggi 19 marzo ore 17,00
Ad oggi non ho avuto comunicazioni da parte dell’Asl su casi di positività o quarantena quindi la situazione non è cambiata, non abbiamo casi sul nostro territorio, questo però ci deve spingere tutti a mantenere il rispetto di tutte le norme che ci hanno impartito e che ormai sia a livello locale che nazionale sentiamo ripetere tutti i giorni.
Come tutti abbiamo sentito purtroppo la percentuale di nuovi casi accertati è ancora piuttosto alta sia a livello generale ma in proporzione anche nelle nostre zone. L’unica difesa contro il proliferare del virus è il rispetto delle regole per non farci contagiare ed a nostra volta contagiare. Abbiamo il dovere di proteggerci e proteggere il prossimo i nostri figli i genitori e tutte le persone che ci circondano, in particolare le persone anziane che sono la fascia più debole in questi momenti. Vi do un dato importante, lo sapete quante persone anziane ci sono a Bagni di lucca? Oltre 500 con età superiore agli 80 anni. Quindi capite bene le necessità.
Mi giungono segnalazioni che il rispetto delle direttive da parte di alcuni non vengono prese nella giusta considerazione, da tante parti si continua a girare come sempre e raggruppati, è un comportamento non corretto per quanto detto sopra, le forze dell’ordine stanno girando il territorio e se trovano persone fuori sia a piedi che in macchina senza giustificato motivo vengono denunciati penalmente.
Il decreto non consente neanche di passeggiare senza motivo lungo le strade perché l’imperativo è quello che nessuno deve uscire di casa se non per motivi seri e irrimandabili. Lo vogliamo fermare questo virus o no! Se ci comportiamo bene ce la faremo. Altrimenti…
Più aumentano i contagi maggiore è il rischio di intasare gli ospedali ed il sistema sanitario visto che un’alta percentuale di persone positive deve ricorrere alle cure ospedaliere con il risultato di rischiare di non poter ricevere cure adeguate.
Confido come sempre nel vostro senso di responsabilità.

19/03/2020